chat_balloon_title
chat_balloon_text

Contattaci 💬
Image

Islanda

Da martedì 18 giugno 2024 a martedì 25 giugno 2024

18 giugno 2024
Iscrizione entro il 12 maggio 2024
Posti totali 11 • Partenza garantita a 8 iscritti

3.998 €

Il respiro della natura ed il sole di mezzanotte

Islanda

 

Il più remoto dei paesi nordici e l’ultimo avamposto d’Europa, l’Islanda offre scenari unici e forti contrasti, dominati da una natura primordiale e potente. La sua superficie scura fatta di lava e crateri, il suo tempo dilatato tra buio e luce, i suoi silenzi e la vastità degli orizzonti ci faranno immergere in un mondo primigenio, che merita di essere scoperto con curiosità, timore reverenziale e stupore immacolato.

Questa piccola isola ha un cuore di acqua e fuoco. Tutti gli elementi naturali continuano a plasmare e modellare il paesaggio in nuove ed originali forme.


La luce in Islanda è certamente protagonista e ci accompagnerà per tutto il viaggio. Nei giorni del solstizio estivo, data la vicinanza del Paese al circolo polare artico, il sole illuminerà di luce calda e dorata le notti islandesi. Potremo così godere al massimo delle attività all’aperto, anche nelle ore serali quando, durante una breve passeggiata, ci si trova immersi in una magica atmosfera

 

 

Un viaggio per sentire il battito della Terra ed il respiro della Natura

Giada Viaggi
Image

Giorno 1 - Martedì 18 Giungo 2024

Ritrovo all’aeroporto di Milano Malpensa e disbrigo delle formalità d’imbarco per il volo Easyjet 3969 in partenza alle ore 14:30. Arrivo all’aeroporto di Keflavik alle ore 16:55 (ora locale, -2hrs rispetto all’Italia).

VELKOMIN TIL ÍSLANDS

 (benvenuti in Islanda)

Ritiro delle vetture a noleggio condotte dagli accompagnatori.

Seat back, relax and enjoy your trip”.

Si attraversa la penisola di Reykjanes, un'ottima introduzione alla geologia e ai vulcani unici dell'Islanda per raggiungere Reykjavik, la capitale. Sistemazione in hotel. Cena in ristorante e pernottamento in hotel.

 

 


Image

Giorno 2 - Mercoledì 19 Giungo 2024

Prima colazione in hotel.

Passeggiata con gli accompagnatori nel centro della capitale Islandese, la capitale più a nord del mondo, con una popolazione di circa 200.000 abitanti. Pranzo libero in fase di escursione.

Itinerario lungo il " Golden Circle ", circuito che permette di visitare le principali bellezze naturali islandesi: il Parco Nazionale di Thingvellir, sede del più antico parlamento islandese e luogo attraversato dall’imponente faglia tettonica che divide il continente Europeo da quello Nord Americano; la Cascata di Gullfoss, tra le più scenografiche del Paese che si getta con un salto di 35 metri nel canyon del Hvità; la zona geotermica di Geysir, dove il geysir Strokkur erutta, ad intermittenza regolare, impressionanti colonne d'acqua bollente.

Proseguimento ed arrivo a Flúðir, conosciuta in tutta l’Islanda per le sue serre riscaldate a energia geotermica dove crescono i funghi. Qui è possibile fare un bagno rigenerante nella piscina geotermale. Cena e pernottamento in hotel.

 

 


Image

Giorno 3 - Giovedì 20 Giugno 2024

Prima colazione in hotel.

Visita di Reykjavik


Image

Giorno 4 - Venerdì 21 Giugno 2024

Prima colazione in hotel. Attraverseremo la regione degli Altipiani seguendo una delle piste interne più belle del paese, la Kjolur Route (255km). L'impatto con questa regione è impressionante. Chilometri e chilometri di ambiente relativamente pianeggiante che alterna enormi aree desertiche e vulcaniche a laghi e verdi colline, tra ghiacciai, laghi e promontori che si affacciano lungo il percorso. Una delle soste migliori è quella dell'area termale di Hveravellir dove fare un bagno è un’esperienza unica (sicuramente non comoda ma una delle poche, forse l'unica, con vista sui ghiacciai della zona). Si riprende la Ring 1 (la principale strada che percorre tutto il Paese) per arrivare nella zona di Skagafjörður.

Il cavallo in Islanda è da sempre il migliore amico dell’uomo e i migliori esemplari della razza islandese, piccoli e robusti, provengono dallo Skagafjörður. Arrivo ad Akureyri, la seconda città più grande di Islanda, e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.


Image

Giorno 5 - Sabato 22 Giugno 2024

Prima colazione in hotel. Percorreremo il "Diamond Circle", un magnifico circuito di 250 km nella parte nord-est dell'Islanda, che include alcuni dei luoghi e dei paesaggi più spettacolari e surreali del Paese. Il "Diamond Circle" ha 5 destinazioni chiave, tra cui la storica e pittoresca Goðafoss, i paesaggi celesti di color blu e verde del paradiso naturale del lago Mývatn, l'incontrollabile energia bianca di Dettifoss, la cascata più potente d'Europa, la meraviglia a forma di mezzaluna del canyon di Ásbyrgi e Húsavík, la vivace capitale delle balene in Islanda con un mare profondo di colore blu di fronte.

Il "Diamond Circle" non è solo un circuito di 250 km, è l'opportunità di l'avventura epica e indimenticabile che ci sta aspettando.

Escursione da Husavik, capitale islandese del whale watching, per l’avvistamento delle balene che in questa stagione vivono il periodo di riproduzione proprio nelle acque tranquille dei fiordi. Solcheremo l'Oceano Artico in modo totalmente ecologico e sostenibile, senza impatto negativo sull'ambiente. Così, aiuteremo a preservare l'ecosistema delle balene, dei delfini e degli uccelli che vedremo durante il percorso. In più, poiché la nostra barca elettrica è assolutamente silenziosa, percepiremo un'atmosfera ancora più autentica e selvaggia. Potremo ascoltare alla perfezione il respiro delle balene e ascolteremo il rumore che fanno saltando fuori dall'acqua per salutarci. Cena e pernottamento in hotel.

 


Image

Giorno 6 - Domenica 23 Giugno 2024

Prima colazione in hotel. Proseguimento verso la zona del famoso lago Myvatn. Sul lato orientale del lago corre una grande faglia tettonica, dove una serie di eruzioni vulcaniche ha modellato un paesaggio del tutto particolare, a tratti quasi lunare. Il lago Myvatn ha una superficie di circa 37 kmq e si trova circa 100 km a est di Akureyri lungo la Ring Road. E' costellato da oltre 50 isolotti, perlopiù pseudo crateri e dalla pianura di Bjarnarflag, caratterizzata da intensa attività geotermica. Qui la Terra è proprio viva!  Giornata che dedicheremo per effettuare un emozionante trekking lungo gli spettacolari sentieri escursionistici e concluderemo con un rigenerante bagno termale.

Cena e pernottamento in hotel


Image

Giorno 7 - Lunedì 24 Giugno 2024

Prima colazione in hotel. Proseguimento dell'itinerario attraverso l'altopiano desertico di Möðrudalsöræfi, caratterizzato dai paesaggi lunari e aree geotermiche fino al passo di Vegaskarð. Arrivo ad Egilstadir, la prima cittadina per abitanti nella costa orientale. Arrivo nella struttura per il pernottamento.


Image

Giorno 8 - Martedì 25 Giugno 2024

Prima colazione in hotel e proseguimento lungo i Fiordi Orientali che presentano un paesaggio magnifico di lunghi e stretti fiordi a picco sull’oceano e vette frastagliate. Si tratta inoltre dello zoccolo più antico dell’isola, plasmato per milioni di anni dalle lingue glaciali, con vene minerarie magmatiche risalenti a molti milioni di anni fa, che un tempo si trovavano a una profondità superiore ai tre chilometri! Tra le formazioni minerarie da ricordare vi sono i bellissimi zeoliti, rinvenibili nelle spiagge della regione. Nella regione dell’Est si trovano molti porti e attracchi naturali, nei quali alla fine del 19° secolo si formarono centri abitati di una certa importanza, ancora oggi molto attivi. Si tratta di villaggi di pescatori che affascinano il turista e lo immergono nel passato. Arrivo nella struttura prevista per la cena ed il pernottamento.

 


Image

Giorno 9 - Mercoledì 26 Giugno 2024

Prima colazione in hotel. Hofn è il luogo ideale dal quale fare un escursione guidata sul più grande ghiacciaio d'Europa, il Vatnajokull, magari per la mattinata. Navigazione nella laguna glaciale con mezzi anfibi per ammirare la bellezza dei blocchi di ghiaccio blu. Poco distante un’altra meraviglia naturale, la famosa spiaggia dei diamanti dove frantumi di iceberg vengono spiaggiati dalle onde oceaniche su sabbie e ciottoli neri. Un paradiso per gli amanti dei contrasti e della fotografia. Arrivo nella struttura per la cena ed il pernottamento


Image

Giorno 10 - Giovedì 27 Giugno 2024

Prima colazione in hotel. Proseguimento verso ovest lungo la costa meridionale dove visiteremo parecchie aree di interesse naturale come le cascate di Seljalandsfoss e Skógafoss (forse la più fotografata per il suo abituale gran arcobaleno), la spiaggia di Reynisfjara con le sue imponenti colonne di basalto. Proseguimento verso il villaggio di Hveragerdi, una delle poche comunità al mondo che si trova direttamente sopra un'area geotermica attiva. Hveragerdi è spesso chiamata 'il villaggio dei fiori' per la grande quantità di serre che vengono riscaldate con acqua calda dalle sorgenti vicine. Si prosegue lungo la costa e la penisola di Reykjanes. Arrivo a Grindavik. Cena e pernottamento in hotel


Image

Giorno 11 - Venerdì 28 Giugno 2024

Partenza presto al mattino in direzione dell’aeroporto di Keflavik, rilascio delle vetture e ore 10.30 partenza con volo SAS SK596. Arrivo a Copenaghen alle 15.35 e coincidenza con volo SK687 delle ore 17.10. Arrivo a Milano Malpensa alle ore 19.15.

 


La quota comprende

La quota non comprende

Documenti richiesti

Prenotazioni, pagamenti e modalità di recesso

Note organizzative

Direzione tecnica